Marco Trovato
Reporter Indipendente


Articoli
  Attualita'
Solidarieta'
Societa'
News



ARTICOLI

 
FESTA SULLO ZAMBESI

Il suggestivo rito fluviale del Kuomboka


Ogni anno, al termine della stagione delle piogge, in Zambia salpa l’imbarcazione reale del popolo lozi. Il suo compito? Mettere in salvo il sovrano e i suoi cortigiani dalle piene del fiume Zambesi

L’appuntamento si rinnova ogni anno, alla fine della stagione delle piogge, quando il tratto superiore dello Zambesi si gonfia di acqua fino a rompere i suoi argini naturali. Nelle province occidentali dello Zambia la piena del fiume minaccia di allagare le campagne abitate dal popolo lozi e costringe il loro re, detto Litunga, a spostare la reggia in posizioni più alte e più sicure. È a quel punto che avviene il Kuomboka (in lingua locale significa “Uscire fuori dall'acqua”), l’evento di cultura tradizionale più importante dello Zambia.
Il monarca dei Lozi, col suo nutrito seguito di cortigiani, si trasferisce dal villaggio di Lealui, la capitale del regno, a Limulunga, una località ben protetta dalle inondazioni. L’intera corte trasloca salendo a bordo di una maestosa canoa tradizionale chiamata Nalikwanda (letteralmente “Per la gente”), una sorta di arca dipinta a strisce bianche e nere. Al centro della barca svetta un enorme elefante nero, emblema della corte reale, mentre a prua una brace produce una densa scia di fumo (segnala al popolo la buona salute del sovrano). Ben 96 rematori, vestiti con pelli di animali e cappelli rigorosamente rossi, accompagnano il re dei Lozi in questa grandiosa traversata.
Se nel passato l’annuale migrazione sullo Zambesi ha permesso di salvare molte vite umane (nonché i tesori della monarchia) dalla furia delle acque, oggi rappresenta il simbolo di una cultura antica e orgogliosa che tenta di resistere agli sconvolgimenti della globalizzazione e della vita moderna. La cerimonia è preceduta da danze frenetiche e tamburi incessanti che richiamano sulle sponde del grande fiume centinaia di sudditi e curiosi.


Evento imperdibile
     L’affascinante cerimonia del Kuomboka avviene tra la fine di febbraio e la fine di aprile. La data cambia ogni anno a seconda della quantità delle precipitazioni ed è tenuta segreta dalla corte reale fino a pochi giorni prima. Ciò rende difficile ai turisti occidentali organizzare il viaggio e godersi lo spettacolo. Il consiglio, dunque, è di affidarsi a un tour operator specializzato. AfricaWildTruck (tel. 347 6484951; www.africawildtruck.com) propone una spedizione naturalistica e antropologica associata ad un workshop fotografico (tenuto dal reporter Edoardo Agresti) in occasione del Kuomboka.
In alternativa segnaliamo lo spettacolare viaggio proposto da Azalai Expedition: sette giorni nel cuore dello Zambia, tra safari fotografici nei parchi naturali e cerimonie tradizionali lungo il fiume Zambesi. Informazioni: tel. 055 4627448 o 06 95557445; www.azalai.info



Tutti i diritti sono riservati.
E' vietata la riproduzione, anche parziale, dei testi e delle immagini, senza l'autorizzazione scritta dell'autore.
E-mail: info@reportafrica.it.
Realizzato da www.kridea.com.
Elenco Totale Articoli

Warning: getenv() has been disabled for security reasons in /var/www/www.reportafrica.it/articoli.php on line 286