Marco Trovato
Reporter Indipendente


Presentazione
  Esperienze Professionali
Scuole



SCUOLE

ALLA SCOPERTA DELL'AFRICA
Progetto interculturale di Cooperazione e Sviluppo rivolto alle classi III della Scuola Media Inferiore


L'intervento è rivolto alle classi III della Scuola Media Inferiore.
Vengono proposti due incontri, complementari tra loro, incentrati su due macro-regioni africane:
L'Africa del Nord (il Sahara e il mondo arabo-musulmano);
L'Africa Nera (popoli e paesi subsahariani);
Ogni classe può richiedere uno o entrambi gli incontri (per ciascun intervento sono necessarie due ore di lezione consecutive).
E' possibile accordarsi tra docenti per organizzare incontri collettivi per due classi (in tal caso sono necessarie tre ore di lezione consecutive).


INTERVENTI INTERDISCIPLINARI SULLA CULTURA AFRICANA

Nel quadro dei progetti di educazione multiculturale previsti dai programmi didattici ministeriali, viene proposto un intervento interdisciplinare dedicato al continente africano.
L'idea è di fornire agli studenti elementi di conoscenza nuovi che permettano di decifrare con più facilità le notizie di attualità e i processi sociali legati all’Africa e ai Paesi in Via di Sviluppo (basti pensare al fenomeno migratorio), sollecitando l’interesse verso popoli e culture ancora poco conosciuti.
L'intervento è tenuto da un giornalista specializzato in reportage dal continente africano, che da tempo promuove in ambito scolastico iniziative di sensibilizzazione verso le tematiche della mondialità, momenti di educazione interculturale e percorsi di animazione collettiva.
Mediante la proiezione di una serie di diapositive appositamente selezionate, il racconto alla classe acquista il sapore di un viaggio virtuale nell’Africa di oggi, alla scoperta della sua gente, le sue risorse, i suoi problemi, ma anche i suoi aspetti della vita più originali: in questo senso viene lasciato ampio spazio alle curiosità e alle domande degli studenti.
L’aspetto frontale viene integrato con stimoli alla discussione e all’approfondimento mediante l’esposizione in classe di alcuni significativi oggetti di artigianato africano e costumi tradizionali, ma anche attraverso l’ascolto di musiche, suoni e voci registrati durante i viaggi.
Sono proposti due incontri, organizzati con le medesime modalità e complementari tra loro, incentrati su due macro-regioni africane: L'Africa del Nord (il Sahara e il mondo arabo-musulmano) e L'Africa Nera (viaggio in diverse nazioni sub-sahariane).
Entrambi gli incontri permetteranno di conoscere culture e popoli diversi dell'Africa.
Per sviluppare un intervento sono necessarie due ore di lezione consecutive per classe. C'è la possibilità di organizzare "incontri collettivi" per due classi: in tal caso è richiesta la disponibilità di tre ore di lezione consecutive.


IL NORD AFRICA

Prima tappa del viaggio sarà il Sahara: scopriremo i segreti del grande deserto e la cultura dei popoli sahariani.
Il nostro itinerario si svilupperà tra cordoni di dune, distese di sabbia e incredibili laghi incastonati tra i palmeti. Viaggeremo lungo le piste dei nomadi, sulle tracce delle carovane. Faremo tappa in piccole oasi e siti archeologici situati nel cuore del deserto (dove sono custodite enigmatiche incisioni rupestri).
Un collage di immagini, suoni, appunti di viaggi tra le sabbie. Un invito a superare gli stereotipi e i luoghi comuni con cui siamo soliti pensare al deserto e alla sua gente.
Dal Sahara passeremo a visitare le città del Maghreb: ci muoveremo tra gli affollati quartieri arabi, assaporeremo i profumi dei suk, entreremo dentro le scuole coraniche e le grandi moschee... Approfondiremo le nostre conoscenze sulla civiltà musulmana.
Dal Sahara Occidentale all'Algeria fino alla Libia, sarà un lungo viaggio nel cuore del mondo arabo-islamico. Alla scoperta dei popoli straordinari che animano l'altra riva del Mediterraneo.
Gli argomenti:
Il deserto, le oasi, i palmeti, la vita nel Sahara, i tuareg, l'islam, le città arabe, la storia antica e il colonialismo.
I riferimenti con l'attualità:
il fondamentalismo, le mine, l'emigrazione verso l'Europa, le guerre dimenticate, le difficoltà del dialogo, la scommessa dell'integrazione, il problema della desertificazione
I luoghi "visitati":
SAHARA OCCIDENTALE (campi profughi del popolo saharawi)
ALGERIA (la regione del Mozab, le piccole e grandi oasi dell'Erg Occidentale)
LIBIA (i vicoli di Tripoli, il deserto del Fezzan, i siti archeologici sulla costa)


L'AFRICA NERA

L'Africa: un continente in pieno movimento. Una terra di ricchezze e contraddizioni. E piccole storie quotidiane. Tutte da raccontare.
Dal Senegal all'Eritrea, dal Camerun alla Libia, dall'Algeria al Togo, sarà un lungo viaggio nel cuore dell'Africa Nera, alla scoperta di Paesi e civiltà estremamente diversi ma ugualmente straordinari.
Cercheremo di superare i cliché con cui siamo soliti liquidare il continente africano (terra simbolo di malattie, miseria, guerre, devastazioni naturali). Visiteremo luoghi e popolazioni diversissimi perché l'Africa è un continente complesso, estremamente variegato, che non sopporta interpretazioni schematiche.
Dalle spiagge di sabbia bianca della Casamance ai villaggi di argilla e fango dal Mali, dai riti vudù del Ghana ai mercati dei feticci del Togo, dalle piantagioni di caffè del Camerun alle aride savane del Sahel.
Senza dimenticare le periferie senza pace di Kinshasa, la cultura millenaria del popolo Dogon, i segreti dei pigmei (i piccoli uomini delle foreste), lo splendore delle antiche città imperiali, il fascino intrigante dei grandi fiumi dell'Africa.
Un viaggio - per immagini, suoni e profumi - che permetterà di avvicinarsi senza finzioni né filtri alla magia dell’Africa subsahariana.
Gli argomenti:
le metropoli africane, la vita nei villaggi, l'animismo, gli usi e i costumi della tradizione, i popoli che rischiano di scomparire, il turismo consapevole, l’economia informale, la condizione della donna
I riferimenti con l'attualità:
l'emigrazione verso l'Europa, l'urbanizzazione selvaggia, la crisi economica e sociale, la distruzione della foresta, la piaga del turismo sessuale, il razzismo.
I luoghi visitati:
SENEGAL (Dakar, la Casamance)
GAMBIA (la capitale Banjul)
ERITREA (Asmara e il Bassopiano)
CAMERUN (la foresta)
TOGO (la capitale Lomè, i villaggi dell'entroterra)
GHANA (la capitale Accra)
RD CONGO (le periferie di Kinshasa)
MALI (il fiume Niger, la città di Djenné, la regione dei Dogon)


Tutti i diritti sono riservati.
E' vietata la riproduzione, anche parziale, dei testi e delle immagini, senza l'autorizzazione scritta dell'autore.
E-mail: info@reportafrica.it.
Realizzato da www.kridea.com.
Elenco Totale Articoli

Warning: getenv() has been disabled for security reasons in /var/www/www.reportafrica.it/biografia2.php on line 118